IDEC/APDEC (International/Asia Pacific Democratic Education Conference) November 17th to 21st 2018

The 2018 APDEC will be held in Bengaluru (Karnataka), INDIA

Website: http://indec.net.in

2018apdecbanner

 

 

 

IDEC : Conferenza Internazionale Sull'educazione Democratica

I.D.E.C. significa Conferenza internazionale sull'educazione democratica. Si tratta di un'occasione e non di un'organizzazione o di un gruppo. Ogni anno la conferenza è gestita da una scuola o da un’organizzazione diversa che si offre spontaneamente durante il precedente incontro. In più occasioni sono stati fatti vari appelli per costituire una struttura ufficiale di un qualche genere, ma abbiamo preferito esaltare l'autonomia delle singole scuole nell'organizzazione delle conferenze.

Il nome IDEC è stato scelto da due ragazze di quattordici anni che hanno condotto la seconda conferenza alla Sands School. Non erano soddisfatte del nome, perché non consideravano la "democratizzazione" come elemento essenziale e caratterizzante del tipo di educazione che univa le diverse scuole, ma non trovarono alcuna alternativa soddisfacente. Nonostante le varie obiezioni, nessuno era stato in grado di migliorarlo.

Quando i rappresentanti di una scuola aderiscono all'organizzazione di una conferenza, tutto è nelle loro mani: date, partecipanti, costi, sistemazione e stile della conferenza stessa. La durata dell'incontro: è stata di due giorni la prima volta nel 1993, di quindici giorni nel 1997. Gli studenti, sia della scuola organizzatrice sia di quelle dei partecipanti, hanno quasi sempre un ruolo importante. I giovani in età scolare hanno quasi sempre rivestito un ruolo importante; le conferenze alla Sands School in Inghilterra nel 1997, a Tokyo nel 2000 e a Berlino nel 2005 sono state infatti quasi interamente condotte dai giovani. Talvolta è stato presentato un programma ricco di appuntamenti e di laboratori, altre volte il programma è stato interamente deciso dai partecipanti dopo il loro arrivo. È successo pure che a una bozza di programma siano stati aggiunti altri incontri decisi dai partecipanti. Alcune conferenze sono state interamente finanziate dalla scuola che ospitava o da agenzie esterne, ma aumentando il numero dei partecipanti, la maggior parte delle scuole ha dovuto pagare una quota. Tutte le decisioni riguardo questo argomento sono assunte dall'istituto che ospita.

La prima conferenza si è tenuta in Israele alla Scuola democratica di Hadera. Alcuni insegnanti e studenti provenienti da scuole democratiche si ritrovarono a una grande conferenza tenuta a Gerusalemme che aveva per tema «Educazione alla democrazia in una società multiculturale». Successivamente un gruppo ristretto è stato invitato a Hadera per due giorni dopo la conferenza: le discussioni sono state così stimolanti che si è presa la decisione di incontrarsi annualmente.

Per i primi quattro anni è stata chiamata «Conferenza Hadera», e io scrivevo un notiziario due o tre volte all'anno. C'erano pochi che collaboravano e alla fine si è abbandonato il progetto. C'era comunque la speranza che internet potesse divenire un valido sostituto, e Jerry Mintz ora offre una "listserver IDEC": <!--
var name = "ideclistserve";
var domain = "yahoogroups.com";
document.write('<a href=\"mailto:' + name + '@' + domain + '\">');
document.write(name + '@' + domain + '<\/a>');
// -->

Ci sono diversi punti di vista sulla funzione delle conferenze IDEC. Alcuni le vedono come un'opportunità per discutere problemi condivisi, in un'atmosfera collaborativa.
Altri sperano di diffondere l'idea dell'educazione democratica invitando persone interessate al problema, attirando pubblicità a proprio favore. Alcuni le vedono come un modo per migliorare l'immagine pubblica della scuola ospitante nel proprio paese. Altri concepiscono la conferenza come un mezzo per collegare scuole che possano offrire appoggio in momenti di crisi secondo il principio che "uniti si rimane in piedi, divisi si cade". Comunque, l'indirizzo di ciascuna conferenza è deciso da chi la organizza.
L’organizzazione ospitante talvolta stabilisce il numero di partecipanti. Alle prime conferenze si partecipava solo su invito, ora invece chiunque sia interessato può iscriversi. Grandi sforzi sono abitualmente compiuti per assicurare che la presenza del maggior numero possibile dei partecipanti sia ancora a scuola o che l’abbia terminata da poco.
L'IDEC del 2000 a Tokyo, organizzato da un comitato per la maggior parte formato da studenti, aveva coinvolto un migliaio di partecipanti.

Per chiunque voglia seguire lo sviluppo dell’IDEC, pubblichiamo un elenco dei siti, delle conferenze annuali e dei paesi rappresentati in ciascuna occasione.

1993 La Scuola Democratica di Hadera, Israele
Austria, Gran Bretagna, Israele, USA

1994 Sands School, England
Austria, Gran Bretagna, Israele

1995 The WUK, Vienna, Austria
Austria, Germania, Gran Bretagna, Israele, Norvegia, Ungheria, USA

1996 La Scuola Democratica di Hadera, Israele
Australia, Austria, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Palestina, Ucraina, Ungheria, USA

1997 Sands School, Gran Bretagna
Austria, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Israel, Palestine, Turchia, Nuovo Zelanda, Ucraina, USA

1998 La Scuola della Cigogna, Vinnitsa, Ucraina
Germania, Giappone, Gran Bretagna, Israel, Nuovo Zelanda, Polonia, Russia, Ucraina, USA

1999 Summerhill School, Gran Bretagna
Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Israel, Paesi Bassi, Nuovo Zelanda, Palestine, USA

2000 Tokyo Shure, Giappone
Australia, Cina, Corea, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Guatemala, India, Israel, Nuovo Zelanda, Palestine, le Philippine, Polonia, Russia, Tailandia, Ucraina, Ungheria, USA

Nel 2001 Israele e la Palestina dovevano tenere assieme una conferenza; la situazione internazionale ha tuttavia ridimensionato l’evento, a cui hanno presenziato principalmente israeliani, palestinesi e tedeschi.


2002 Tamariki, Nuovo Zelanda
Australia, Corea, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Israel, Nepal, Nuovo Zelanda, USA

2003 AERO e Albany Free School, Troy, USA
Australia, Brasile, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Guatemala, India, Israele, Nepal, Paesi Bassi, Nuovo Zelanda, Palestine, Polonia, Russia, Africa del Sud, Svizzera, Taiwan, Tailandia, Ucraina, Ungheria, USA

2004 Schoolscape, Bhubaneshwar, India
Australia, Belgio, Brasile, Corea, Croazia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Hungary, India, Israel, Nepal, Nuovo Zelanda, Africa del Sud, Tailandia, Ungheria, USA

2005 KRÄTZÄ, Berlin, Germania
Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Corea, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Israele, Italia, Lesotho, Nepal, Paesi Bassi, Nuovo Zelanda, Polonia, Russia, Serbia, Spagna, Svizzera, Tailandia, Ucraina, Ungheria, USA.

2006 AAPAE, Sydney, Australia
Australia, Birmania, Canada, Corea, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Israele, Nepal, Nuovo Zelanda, Spagna, Svizzera, Tailandia, USA

2007 World Education Forum, Mogi das Cruzes, Brasile
Brasile, Canada, Francia, Germania, Giappone, Israel, Italia, Messico, Portogallo, Spagna, Stati Uniti, Ucraina.

2008, SANE, Vancouver, Canada
Australia, Brasile, Canada, Corea, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Israele, Nuovo Zelanda, Palestina, Perù, Russia, Sudafrica, USA.

2009, Solidarietà per formazione alternativa, associazione per formazione alternativa, rete d'apprendimento alternativa della Comunità di Seoul, Seoul, Corea

Il congresso ufficiale è stato annullato a causa di uno spavento di influenza dei maiali, ma gli organizzatori hanno installato un congresso ufficioso che è stato assistito a dalla gente dal Canada, dalla Germania, dall'Israele, dal Giappone, dalla Corea, da Taiwan e dagli S.U.A.

2010, Istituto di formazione Democratica, Tel Aviv, Israele
L'Australia, Austria, Brasile, Giappone, Corea, Polonia, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Porto Rico, Turchia, Regno Unito, Ucraina, S.U.A.

2011 Sands School, Inghilterra
L'Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Croatia, Danimarca, Ecuador, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, India, Irlanda, Israele, Italia, Giappone, Latvia, Lituania, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Perù, Polonia, Porto Rico, Russia, il Sud Corea, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Regno Unito e S.U.A.


2012 Nuestra Escuela, il Porto Rico : circa 800 partecipanti da più di trenta paesi differenti.

Contact details

Peter Foti
Veltlinerstrasse 1/30
Guntramsdorf
2353 Austria

Email: peter.foti@idenetwork.org
Website: www.idenetwork.org/

Disclaimer

We cannot assume responsibility for the accuracy or completeness of any information or service provided by any organisation or individual to which this website is linked.

Please inform us at the International Democratic Education Network if you think any links should be discontinued for any reason

Receive our newsletter